Museo del Calcio Itinerante, aperte le candidature per le città interessate

Il Museo del Calcio Internazionale è pronto a fare il giro d’Italia con Aics, il progetto è approdato sul tavolo della direzione nazionale, lo scorso 7 luglio, e ora sono ufficialmente aperte le candidature per le città interessate.
I comitati provinciali, che abbiano individuato nelle proprie città di riferimento il luogo adatto a ospitare gli oggetti in esposizione e che siano in grado di costruire una rete di sostegno logistico e organizzativo al progetto da parte delle istituzioni locali, possono quindi inviare la propria pre-candidatura alla e-mail della presidenza (dnpresidenza@aics.info), così che la macchina organizzativa possa mettersi all’opera.
Dal canto suo, la direzione nazionale sta costruendo un catalogo della prestigiosa raccolta che possa essere consultato da tutti i comitati interessati all’iniziativa.
Il museo è di quelli unici: oggi, nella sua sede di via Merulana 10 a Roma sono più di un centinaio gli oggetti storici esposti, ma la raccolta è ben più ampia.
Tra i cimeli si possono trovare: magliette, dal 1930 al 2017 tra cui quelle di Pelè, Maradona, Zico, palloni compreso quello del match della storia (Inghilterra-Scozia, 1872) e scarpini da inizio Novecento ad oggi.
Con Aics, l’esposizione è pronta a prendere il volo e diverrà itinerante, grazie all’accordo tra il presidente nazionale dell’Associazione, Bruno Molea, e i curatori della prestigiosa mostra, unica nel suo genere.
Per qualsiasi ulteriore informazione o per portare l’esposizione a eventi privati si può mandare una mail a info@museodelcalcio.com .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *