Oltre 10 mila visitatori nella tappa di Ostia

Anche il campione del mondo Simone Perrotta alla tappa laziale del nostro “Viaggio con la storia del calcio”. Ora l’esposizione è pronta a spostarsi in Emilia Romagna: a Bologna, dal 22 febbraio 

 Successo senza precedenti, al Litus Roma Hostel di Ostia, per la 13esima tappa della mostra itinerante del Museo del calcio internazionale promossa da Aics in tutta Italia. Ben oltre 10mila persone, tra molti dei quali allievi delle scuole calcio del litorale, hanno fatto visita all’esposizione tra il 12 e il 27 gennaio per ammirare da vicino le maglie, i trofei, le pagine dei giornali che hanno fatto la storia del calcio. Non sono mancati gli ospiti d’eccezione: tra tutti, lunedì 21 gennaio, il campione del mondo Simone Perrotta: ad accoglierlo il presidente di Aics Lazio Massimo Zibellini, e il coordinatore della 13esima tappa Massimo Minicucci. Nel fine settimana, tra gli ospiti anche gli ex calciatori Stefano D’Aversa e Stefano Di Chiara.
L’esposizione, organizzata da AICS con la collaborazioni dell’Unione tifosi romanisti e di Lazio 100 per le sezioni dedicate a Roma e Lazio, è rimasta aperta fino al prossimo 27 gennaio. Le  maglie autentiche di campioni del calibro di Cruijff, Maradona, Pelé e Falcao, palloni e scarpini autentici dai primi anni del ‘900 ad oggi, coppe e trofei, e naturalmente due sezioni, che hanno raccolto i consensi dei visitatori, dedicate alla Roma e alla Lazio, hanno scatenato l’interesse di grandi e bambini che hanno risposto in maniera superiore alle attese all’ invito di AICS, l’Ente di promozione sportiva che ha organizzato l’evento.E ora l’esposizione itinerante è pronta a spostarsi verso il nord Italia per la sua penultima tappa. L’appuntamento è a Bologna, dal 22 febbraio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *