Oltre 6 mila visitatori nella tappa di Bologna

Sono stati oltre 6mila i visitatori che tra il 22 febbraio e il 3 marzo scorso hanno fatto visita a Bologna al nostro “Viaggio con la storia del calcio”, la mostra itinerante del Museo del calcio internazionale promossa da Aics direzione nazionale in 15 città d’Italia e che, nel capoluogo emiliano, ha scelto come sede la sala “Possati” della casa delle associazioni “Baraccano”. Tanti i giovanissimi appassionati di calcio tra i visitatori, compresi gli allievi di otto scuole calcio e di sette istituti scolastici, e poi tanti nonni, travolti dai cimeli degli anni Trenta, Quaranta e Cinquanta.
L’esposizione non ha dimenticato di rendere omaggio al Bologna calcio, con cimeli come la maglia del centenario donata da Nicola Mingazzini, quelle di Di Vaio e Roberto Baggio, o come il modello del pallone con cui Sinisa Mihajlovic realizzò, a Brescia, il suo primo gol italiano. Per questo, tra i visitatori d’eccezione non sono mancati le vecchie glorie del calcio locale, come Renato Villa e Franco Colomba. La tappa emiliana della mostra è stata grazie all’organizzazione operativa del comitato provinciale Aics di Bologna e del comitato regionale Aics Emilia Romagna, con il patrocinio del Comune di Bologna (quartiere Santo Stefano).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *